Archive for the 'Tv' Category

Il nuovo Presidente Rai

24/03/2009

ansa_15366446_54140

Dopo Angelo Guglielmi il Segretario del Pd mette sul tavolo della Presidenza Rai l’ultimo nome: Paolo Garimberti. Ovviamente anche questo nome, inattaccabile da tutti i punti di vista peraltro, non piace a Berlusconi ma questa volta non può dire un altro no, gli si sarebbe ritorto contro, il Pd avrebbe rimarcato a dovere l’ennesimo rifiuto.
Ad ogni buon conto, per quello che può contare un Presidente Rai, quella di Paolo Garimberti è un’ottima scelta.

Tra le sue prime cose: “Quello di Letterman è il talk show perfetto. I reality? Mai seguito uno nella mia vita”.

Annunci

Guglielmi alla Rai?

17/03/2009

3109636183_e4e9595dfc_mPer la Presidenza Rai sembra che il PD abbia

messo sul tavolo il nome di Angelo Guglielmi.

Non vorrei illudermi più di tanto ma questo

nuovo PD sembra non sbagliare un colpo. Bene.

Matrix. Il dopo Mentana.

16/02/2009

Alessio Vinci al posto di Mentana per Matrix. Pensavo peggio.

Le donne e gli uomini visti da Heineken

11/01/2009

Solo 30″ per fissare le debolezze di donne e uomini. Capolavoro di semplicità e provocazione. Mi piacerebbe se questo spot fosse solo il primo di una lunga serie dove altre debolezze di uomini e donne prendessero corpo, in maniera semplice e diretta.

Sistema Travaglio

17/11/2008

argilla2

Sistema Travaglio:

– Partire sempre da un fondo di verità; una circostanza, un particolare, un fatto realmente accaduti, esistenti, riscontrabili, risaputi

– Costruire la tesi prendendo dal “vero” solo quello che interessa, il particolare capace di rafforzarla, la parola vera che già da sola è capace di orientare, di dare un indirizzo di massima. Tralasciare invece i particolari che distraggono dal raggiungimento dell’obbiettivo che ci si è prefissati di raggiungere, tralasciare quindi i particolari che renderebbero meno efficaci quelli precedenti, quelli scelti. Tralasciare altresì quello che magari è avvenuto dopo il fatto vero, parziali smentite, chiarimenti, specificazioni.

– La nuova storia c’e’ ma è ancora in forma di bozza, bisogna lavorarla ancora un po’; come con l’argilla bisogna plasmarla per farle assumere la forma voluta. Con un po’ di mestiere, si stringe di qua, si allarga di là, si inserisce una battuta ad effetto, un esempio a conferma e il nuovo vestito è pronto

Esempio:

Siamo a 8 e ½. Acceso scontro con Capezzone. Fra alcune altre cose inesatte sostiene anche che Obama ha dato del “maiale col rossetto” alla Palin. Ora, Travaglio, sa benissimo che Obama non ha mai detto questo. Sa benissimo che, a differenza di come titolavano in quei giorni i quotidiani pecoroni italiani, Obama,rifacendosi a un vecchio modo di dire americano e riferendosi fra l’altro a McCain e non alla Palin, diceva: “McCain parla di cambiamento, ma è il passato. Si può anche mettere il rossetto a un maiale, ma sempre un maiale è”. E’ evidente che il riferimento alla Palin è il rossetto e non il maiale.
Ecco, Travaglio sa benissimo che le cose stanno in questo modo, in seguito ne hanno parlato i giornali di mezzo mondo, eppure non desiste. Prende un fatto vero e lo lavora sino a dargli la forma che più gli garba, che più gli conviene.
E mentre è facile giustificare McCain per la speculazione politica che ne fece in campagna elettorale di quella frase, è molto meno facile giustificare Travaglio; soprattutto se si considera che non è la prima volta che distorce i fatti, e soprattutto per l’avventata definizione “Montanelliana” che egli stesso da del suo agire.

Report

16/11/2008

pesce1

Report è, da sempre, l’unico programma capace veramente di impressionarmi. E da un punto di vista dei contenuti, sempre ben documentati, circostanziati, puntuali, e da un punto di vista squisitamente televisivo, linguaggio asciutto ma vigoroso, scena scarna ma d’impatto, ritmo lineare, scansione regolare e ordinata. Contenuto e contenitore perfettamente in armonia.
All’interno di tale equilibrio, Milena Gabanelli è persino bella.
Questa sera si è parlato di pesce e di quanto costa. Un costo non riportato sul cartellino del prezzo esposto nelle pescherie e non riportato sui menù dei ristoranti.