Archive for the 'Obama' Category

Obama al mondo musulmano

05/06/2009

“So che tutto questo non sarà facile. Ma è nostro dovere arrivarci insieme. Un mondo diverso e nuovo, dove i governi servono i loro cittadini e i diritti di tutti sono rispettati. Questo è il mondo che vogliamo, ma possiamo realizzarlo solo insieme. In molti si chiedono come sarà questo nuovo inizio, altri continueranno a dire che siamo destinati a scontrarci per sempre. Altri sono semplicemente scettici che le cose possano cambiare. C’è paura e sfiducia costruita negli anni. Ma se scegliamo di essere condannati dal passato, non andremo mai avanti. Lo dico soprattutto ai ragazzi, ai giovani di ogni paese: voi avete il paese di disegnare il mondo, di ricostruire un nuovo mondo. Vogliamo impiegare i prossimi anni a combatterci o a lavorare insieme, per dare un futuro migliore a tutti gli essere umani? E’ più facile iniziare una guerra, piuttosto che concluderla. E’ più facile odiarsi, piuttosto che notare le cose che abbiamo in comune. Quella che vi indico non è la strada più semplice ma è la strada giusta. Non dobbiamo fare agli altri quello che non vogliamo venga fatto a noi. Quello che mi ha portato qui è la fiducia delle persone. Noi possiamo realizzare il mondo che vogliamo, ma ce la faremo solo con coraggio. Ce lo dicono la Bibbia, il Corano, la Torah. Siamo tutti uguali. La gente del mondo può vivere insieme in pace. Sappiamo che questo è il progetto di Dio. Ora è il momento di metterlo in pratica”.

… e poi dicono che gli uomini politici sono tutti uguali.

Tradotto da F.sco Costa

Annunci

Il primo giorno di Obama

22/01/2009

Pure a volerla vedere solo dal punto di vista dell’efficienza operativa, della quantità di lavoro svolto e senza tener conto della valenza più squisitamente politica, nella giornata di ieri, Obama, faceva ciò che in Italia si fa in un anno.

Guantanamo: L’ordine di chiuderla entro il 2009. L’ordine di congelare casi in sospeso per 120 giorni. Il Pentagono riesaminerà completamente le procedure per la detenzione dei prigionieri accusati di terrorismo.
Medio Oriente: Obama chiama tutti i leader mediorientali affermando di voler collaborare per stabilire una pace duratura.

Norme etiche per la trasparenza dell’amministrazione: L’accesso ai documenti federali viene ampliato. Congelati gli stipendi dei collaboratori che guadagnano più di 100.000 dollari all’anno. I membri dell’amministrazione non potranno accettare regali da nessuna delle lobby americane.

Segretario di Stato: Hillary Clinton diventa ufficialmente segretario di Stato Usa